Zara

Isole

Riviera

Croazia

Zadar

Zara Zara Zara

La Chiesa di San Donat - costruita nel basso Medioevo (IX secolo) in stile bizantino è il monumento più conosciuto ed è anche il simbolo della città di Zara; si trova sulla piazza centrale; ha un' insolita forma circolare e per le sue specifiche qualità acustiche è spesso sede di programmi musicali.

La Cattedrale di Sant'Anastasia - domina l'omonima piazza con la sua facciata romanica e con le rosette in stile gotico, mentre il campanile si innalza sopra il nucleo della città vecchia e offre una prospettiva unica sulla città e le isole del suo arcipelago. La cattedrale è stata costruita a due riprese nel XII e XII secolo. Ha una forma a tre navate con quella centrale tre volte più larga delle secondarie e separate con pilastri di pietra.

Zara Zara Zara

Il Foro - primo secolo avanti Cristo - si estende dalla Chiesa di san Donat quasi fino al mare. Il Foro caratterizza la forma della piazza centrale orientandola con i resti dei monumenti romani e dei pilastri corinzi.

La Chiesa di san Krsevan - basilica a tre navate costruita in stile romanico con abside semicircolare e ricchi ornamenti.

La Chiesa di Santa Maria del monastero femminile benedettino, costruita nel XI secolo in stile rinascimentale. Nella chiesa si trova la tomba della monaca Vekenga la quale, all'inizio del dodicesimo secolo, ha fatto costruire la sala capitulare e il campanile monumentale. Nel monastero si trova una mostra perenne d'arte ecclesiastica popolarmente chiamata "L'oro e l'argento di Zara".

Zara Zara Zara

La Chiesa di san Simun - con elementi gotici del XIV secolo e dettagli barocchi del XVI nella quale è conservato lo scrigno di san Simun del 1380, un'opera costruita in oro, di gran valore fatta costruire per le reliquie di san Simun dalla regina ungarico-croata Elisabetta.

Le mura della città - in maggior parte sono del XVI secolo e circondano il nucleo della città vecchia come verso terraferma così anche verso il mare, nel porto della città. La parte più pittoresca si trova a sud, nel piccolo porto Fosa con la porta monumentale "La Porta di terraferma" (Kopnena vrata) del 1543, lavoro di Michele Sanmicheli, mentre la Porta Marina (Morska vrata) si trova nelle vicinanze della chiesa di san Krsevan.

Il museo archeologico - fondato nel 1832, contiene pezzi d'esposizione dell'epoca romana e materiale archeologico preistorico.

Zara Zara Zara

La riva - la zona pedonale della città, si estende sulla parte esterna della penisola. È il punto cittadino di riunione, sempre pieno di gente, caratterizzato dal contato diretto col mare e una vista unica sul canale di Zara e sulla vicina isola di Ugljan.

Gli organi marini - venendo dalla riva verso la punta della penisola, già da lontano l'attenzione è attratta dal suono degli organi. Secondo il progetto dell'architetto Nikola Basic, sui 50 metri della riva sono stati installati tubi di diverse larghezze e inclinazioni che riproducono il suono dell'organo in conseguenza al moto ondoso, ai movimenti della marea e del riflusso. Gli organi marini sono sistemati sotto gli scalini di pietra che scendono verso il mare.

Zara Zara Zara

Nel nucleo della città vecchia si trovano il convento francescano di san Francesco, la chiesa di santa Maria della salute, la chiesa di san Andrea e san Pietro, la chiesa di san Michele così come moltissimi edifici ornati di stemmi famigliari, cortili lastricati in pietra e innumerabili piccoli dettagli che mostreranno ai visitatori più attenti il carattere antico di questa città. La posizione della città, su di una penisola, dà a Zara un fascino aggiuntivo e la inserisce anche fisicamente in un contatto con il mare al quale è, in ogni caso, legata inseparabilmente.

Come arrivare

Alberghi

Appartamenti

Prenotazioni

Inizio

Chi siamo

Contatto

Arbela travel

Tomislava Ivcica 20/A
23000 ZADAR - Croazia
tel: +385 23 311270
e-mail: info@arbela.hr
MB: 2128829
HR-AB-023-110010195

Mappa